La certificazione DITALS è proposta da parecchi anni dall’Università per stranieri di Siena. Una certificazione in didattica è fondamentale per chi pensa di insegnare la lingua italiana in quanto prende in considerazione i fondamenti della professione di insegnante e aiuta molto la preparazione delle lezioni.

 

Chi può ottenere la certificazione in didattica DITALS BASE?

 

La certificazione DITALS BASE è la prima delle certificazioni in didattica proposte proprio dall’Università per stranieri di Siena. E’ nata per un pubblico prevalentemente fatto di madrelingua non italiana anche se è aperto a tutti i candidati.

 

A cosa serve la certificazione DITALS BASE? 

 

La certificazione attesta che il candidato ha una conoscenza iniziale della didattica della lingua italiana a stranieri. Il titolo in sé non costituisce un’abilitazione all’insegnamento come credono in molti. Nel contesto ministeriale italiano dà diritto ad alcuni punti in graduatoria MIUR.

 

Quali sono i pre-requisiti di accesso alla certificazione DITALS BASE?

 

1.     Laurea triennale in materie umanistiche. La certificazione è aperta a tutte le lauree ma quella umanistica è preferita in quanto darà al candidato meno problemi nel seguire i materiali proposti.

2.     Se avete una Laurea triennale non umanistica dovrete integrare con un minimo di 15 ore di insegnamento certificato. Chi può certificare? Tutte le scuole pubbliche o private regolarmente costituite possono certificare l’insegnamento anche nella forma del tirocinio.

3.      

4.     Non avete la laurea? E’ lo stesso possibile iscriversi alla certificazione DITALS BASE con 30 ore di insegnamento certificato di cui almeno 15 di lingua italiana per stranieri.

5.     I non madrelingua devono possedere una certificazione della lingua italiana di livello B2 (Certificazione CILS B2 ad esempio)

 

 

Il Centro italiano di cultura Fabrizio de André Sanremo è sede ufficiale della certificazione DITALS.